14/07/15

A tutta Birra! Review

Inizio a parlarvi di uno shampoo molto particolare nel suo genere e acquistato da Lush in occasione dei saldi di Gennaio. Avete mai pensato di lavarvi i capelli con la birra? ;-)

A Tutta Birra

Specifiche: Shampoo disciplinante alla birra, con cognac, limone e aceto. Nutre e dona volume ai capelli.
Quantità/prezzo: 100g per 7,50€
Dove si acquista: Botteghe Lush/ Online
Inci: Birra artigianale vegana, Acqua, Ammonium Lauryl Sulfate, Lauril Betaina, Propilene Glicolico, Benzyl Alcohol, Succo fresco di limone biologico, O.essenziale di Cognac, O.essenziale di Citronella, Lievito, Aceto balsamico, Citral, Geraniol, Profumo, Methylparaben, Propylparaben.

Opinione
Non vi nego di aver acquistato questo prodotto per curiosità e non per un effettivo bisogno (come può essere schiarire il colore o apportare volume). Detto questo posso dire che le prime impressioni erano buone (circa 3-4 lavaggi) ma con il tempo ho dovuto accettare che lo shampoo non fosse adatto a me e tendesse addirittura a seccare i capelli.
Stappando il flacone si percepisce un buon profumo di birra e la consistenza è liquida (anche troppo per i miei gusti) ma produce abbondante schiuma. Da subito lascia una sensazione di pulito e freschezza, rilascia la fragranza sulla chioma fino a qualche ora dopo l'asciugatura. 

L'idea che ho è che si tratti di uno shampoo molto lavante, adatto ad esser usato non più di una volta a settimana e da abbinare a balsamo o maschera. 
Posso dirvi che sono riuscita a terminarlo alternandolo a qualcosa di più delicato e rimediando con impacchi nutrienti. Troppe controindicazioni..
Apprezzo nonostante la scelta di materie prime quanto più naturali e ragionate e mi riprometto di provare altri cosmetici del brand :)
Baci,
Manuela.



28/04/15

Bellezza orientale

Inauguro il martedì parlandovi delle polveri indiane per la cura di viso e capelli, un rimedio di bellezza naturale quanto antico.
Premessa: Le polveri sono ricavate da parti essiccate di piante e si utilizzano per detergere (in sostituzione dello shampoo) o ristrutturare (come un balsamo o una maschera), vantando proprietà lenitive, antiinfiammatorie, sebo-regolatrici [..]
Se usate con costanza possono diventare una valida alternativa ai prodotti commerciali o sostituirli del tutto.

La mia esperienza
Ho iniziato a conoscere ed utilizzare le erbe sentendone parlare da amiche e, incuriosita, ho fatto un primo acquisto di Aritha e Amla. A distanza di un anno ne utilizzo ancora e le ho selezionate secondo la mia esigenza (capelli normali e pelle mista).
Di seguito dividerò le polveri per utilizzo: lavaggio, impacco per capelli, maschera per viso.
Per tutte seguo la stessa procedura di preparazione: stabilisco le quantità e aggiungo acqua calda (o infuso) fino ad ottenere una consistenza medio fluida. A piacere inserisco anche miele (nutriente), gel d'Aloe Vera (rinforzante) o se ne ho alcuni attivi idrosolubili (Pantenolo, Proteine idrolizzate).
Lascio riposare il composto per 15-20 minuti, dopodiché procedo all'applicazione.


















Lavaggio
-Aritha: Per me è la migliore nel suo genere e lava bene pari ad uno shampoo. Solitamente la utilizzo in mix con il Kapoor Kachli (ha proprietà condizionante) per avere un effetto simile a quello del balsamo. La preferisco di gran lunga allo Shikakai e al Ghassoul che nel mio caso risultano troppo delicate e poco lavanti.

Impacco Pre-shampoo
-Amla: La utilizzo per rinforzare ed illuminare (dona dei lievi riflessi scuri al colore) oltre che, all'occorrenza, per volumizzare. Ha una resa eccezionale, i miei capelli appaiono subito più lucidi.

-Cassia (Hennè Neutro): Anch'essa rinforzante ma meno efficace dell'Amla. La aggiungo in mix con altre o solamente per lavare e, in entrambi i casi, non noto grandi risultati.

-Neem: La sua nota caratteristica è di avere azione purificante/sebo-regolatrice, per l'appunto è indicata per contrastare irritazioni o normalizzare una cute grassa.
L'ho provato in un periodo in cui i miei capelli risultavano stressati (la causa era uno shampoo aggressivo) e fin da subito ne ho apprezzato l'effetto riequilibrante.

Viso
-Multani Mati: Si tratta di un'argilla che deterge naturalmente il viso e si applica come una maschera. Pulisce a fondo la pelle e la lascia libera di respirare.
Con l'applicazione di questa polvere ho avuto buoni risultati ma di contro non la trovo adatta a pelli sensibili (superati i 15 minuti di posa mi causa arrossamenti) ed è poco pratica.

Se voglio concedermi una maschera uso e preferisco Amla o Ghassoul.


Per finire qualche consiglio:
-Per preparare le argille utilizzate contenitori di vetro/legno, evitate il metallo
-Sperimentate e trovate le polveri più adatte a voi ma nel mixarle proteggete bocca e naso con una mascherina
-Per l'acquisto consiglio le polveri Hesh (hanno buona qualità e prezzi contenuti, le trovate in vendita da Spice of India o Mademoiselle Biologique) o Le Erbe di Janas (ottima qualità).












25/04/15

Recensione Mascara e Struccante

Vi presento due cosmetici in ordine d'uso: prima il makeup e poi il remover.
Il primo è stato un acquisto in preda all'euforia di un momento, il secondo invece è frutto di shopping online e pertanto consapevole :)
Parlo di:

A) Mascara Intensificante L'Erbolario

Specifiche: Studiato per creare ciglia lunghe e ben separate, lo scovolino modella e riveste dalle radici alle punte. Con olio di Ricino e cere naturali. Non contiene profumo.
Quantità/prezzo: 9ml di prodotto per 12€
Dove si acquista: Erboristeria

Opinione
Inizio col dire che per questo mascara le aspettative erano alte, sia per via del costo che della fiducia riposta nel brand stesso. Era uno dei primi acquisti rispetto alla scelta di utilizzare cosmetici naturali e gli ingredienti sembravano promettenti..
In breve era il preludio di un disastro. Da allora a fino a pochi giorni fa (gli ultimi utilizzi) non ci ho trovato nulla di positivo. Non allunga nè voluminizza e ha una resa altrettanto pessima. 
In pratica dopo averlo applicato ne ritrovavo, nelle immediate una-due ore successive, tracce di colore sui zigomi. 
La situazione migliorava solo e SE avevo l'accuratezza di passare un pò di cipria prima del mascara con funzione di fissante. Solo così sono riuscita a vedere qualche risultato decente, e questo la dice lunga.. 

Particolare dello scovolino del mascara


















B) Acqua Tonica Struccante Bambou Born To Bio

Specifiche: Funge da tonico e struccante ed elimina ogni traccia di trucco. Certificato Eco Cert.
Quantità/prezzo: 250ml per 6,80€
Dove si acquista: Ph Naturale, Effetto Bio.

Opinione
Per questo prodotto ho occasione di trovare parole decisamente migliori!
Quando l'ho comprato in un primo ordine da Ph Naturale l'idea era quella di sostituirlo allo struccante occhi di Bionova (con cui peraltro mi ero trovata benissimo). Avevo letto buone recensioni in rete e volevo avvicinarmi a qualcosa come un'acqua micellare delicata.
Questa si è rivelata come desideravo: leggera ma struccante. 
Mi sono ritrovata ad usarla quasi esclusivamente per gli occhi (per il resto del viso utilizzavo il detergente liquido abituale) e mi è piaciuta fino all'ultima goccia ;-)
Consigliatissima!


L'Erbolario e Born To Bio
















Un besito!
Manuela.

09/04/15

Hello Spring! [tag]


<Un minuto di primavera 
dura spesso più a lungo
di un’ora di dicembre
una settimana di ottobre
un anno di luglio
un mese di febbraio
Prévert>

Con questa bellissima riflessione che rispecchia il tema del tag (idea di Vaniglia Vintage, invito di Barbara) vi inizio a parlare del mio make-up del momento.
La primavera porta nel mio beauty case ombretti e matite dai colori chiari (con una predilezione per i toni freddi) e rossetti dai colori accesi. Se ho tempo e voglia rifinisco le ciglia con un mascara colorato e un tocco di blush.
L'effetto che cerco di ottenere è di un trucco naturale ma curato, ragion per cui preferisco usare poco prodotto ma ben applicato.

Per gli occhi:
-Matita occhi 382, Lady Lya biologica
-Matita occhi smart 813, Kiko Cosmetics
-Ombretto stick Long Lasting 11, Kiko
-Ombretto Désert, Avril
-Ombretto 03 Guerilla Gardening, Essence e della stessa collezione il n 02 My piece of land



Per le labbra:
-Rossetto matita 01 Candy pink, Wjcon




Non vengono meno i bijoux: leggeri, colorati e in tessuto. ;-)














C'est tout.
Per gli swatch vi rimando alla mia pagina facebook.
Baci,
Manuela




02/04/15

Recensione detergenti Omia Laboratoires


Ciao! Come promesso vi do le mie recensioni d'uso di due detergenti Omia:

1) Fisio Shampoo Aloe Vera

Specifiche: Formulazione senza Sodium Laureth Solfato, parabeni, glicole propilenico, PEG e siliconi. Contiene tensioattivi delicati ed è adatto ad utilizzo frequente, certificato Icea.
Quantità/prezzo: 250ml per 4,80€ circa
Dove si acquista: Acqua e Sapone o supermercati
InciAqua, Cocamidopropyl Betaine, sodiul Lauroyl Sarcosinate, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Caprylyl/Capryl Glucoside, Cocoglucoside, Glyceryl Oleate, PCA, Sodium Cocoyl Hydrolyzed Wheat Protein, Guar Hydroxypropyltrimonium Chloride, Linum Usitatissimum Seed Extract, Glyceryn, Hydrolyzed Wheat Protein, Tochopherol, Oleyl Alcohol, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Sodium Benzoate, Phenoxyethanol, Citric Acid, Parfum.

Opinione:
Ho utilizzato lo shampoo per almeno 2-3 mesi e sempre alternato ad uno più lavante, quindi confermo che è delicato ed adatto a lavaggi frequenti. Trovo che sia un buon prodotto, ha una consistenza densa che minimizza i sprechi ed anche un piacevole profumo delicato. Fin qui tutto bene ma devo precisare che, con il tempo, mi sono accorta non essere adatto ai miei capelli normali e ricci. Questo perché mi appesantisce le lunghezze e nulla che possa usare dopo per lo styling (spuma, gel, ecc.) mi aiuta a ridefinire la chioma.
In conclusione consiglio questo shampoo a chi ha capelli normali/secchi e lisci/sottili (sconsiglio come suddetto per capelli ricci) ma in ogni caso è preferibile utilizzarlo diluito (usato tal quale lava meno del previso e produce poca schiuma).


 2) Non Sapone Aloe Vera mani/viso 

Specifiche: Formulazione a base di Aloe Barbadensis Miller, senza SLES, parabeni, oli minerali, glicole propilenico, PEG e siliconi .
Indicato per pelle secca e delicata, uso frequente. Certificato Icea.
Quantità/prezzo: 300ml per 3/4€ c.a
Dove si acquista: Acqua e Sapone o supermercati
Inci: Aqua, Cocamidopropyl Betaine, Sodium Lauroyl Sarcosinate, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Coco-Glucoside, Glyceryl Oleate, Sodium Chloride, Glyceryn, PCA, Phenoxyethanol, Sodium Benzoate, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Parfum.

Opinione: 
Ho acquistato il Non Sapone con l'intento di usarlo soprattutto per il viso (avevo letto recensioni positive sul web) e mi è piaciuto molto. E' delicato e ne basta poco per lavare bene, infatti mi è durato diversi mesi e non accennava a finire :P
Ho avuto modo di apprezzarlo per diversi scopi: dalla detersione del viso (come struccante e non) a quella delle mani e occasionalmente per le ascelle. L'ho testato infine come bagnoschiuma (ero fuori casa ed avevo portato solo quello) e sono rimasta altrettanto soddisfatta.

Bacio,
Manuela.


   

26/03/15

5minuti.. prima di dormire [tag]

Ciao bellezze :)
Rieccomi a voi ed a parlare della mia routine di bellezza serale, su modello della rubrica di Redditude e CosmeticsMind
Cosa faccio cinque minuti prima di andare a dormire? Sono intenta a struccarmi, il più delle volte con una certa pigrizia. Dal lunedì al sabato procedo così: 
Prendo dei dischetti di cotone e passo il latte detergente di Phytorelax su tutto il viso. Subito dopo mi dedico agli occhi e utilizzo l'acqua struccante di Born To Bio (questo come pure lo struccante di Bionova sono ben tollerati dai miei occhi sensibili).
Elimino i residui con il detergente viso-mani di Omia Laboratoires e talvolta mi concedo una spruzzata di Idrolato di Salvia di Aromazone. 
La domenica le cose cambiano e poiché solitamente resto a casa e non mi trucco affatto riesco a dimezzare i cinque minuti che impiego sciacquando il viso con il solo Omia. 
Dopo tutto ciò mi reco in camera e per ultimo mi dedico a qualcosa di più piacevole: leggo qualche pagina del libro del momento (mi piacciono gialli e romanzi d'amore).
Un bacio,
Manuela.
BorntoBio,Phytorelax e Aromazone


  


24/03/15

Mi presento

Benvenute/i!
Questo blog nasce dalla volontà di avere uno spazio più ampio dove condividere quello che so e poter imparare molto altro da voi. Tema principale ma non esclusivo sarà la cosmesi naturale, a cui mi interesso da circa due anni. 
Cosa intendo per naturale e come interpreto il termine? Per me è un attitudine, uso cosmetici eco biologici per garantire il rispetto dell'ambiente e della persona.
Spesso e volentieri autoproduco ciò di cui ho bisogno (creme, makeup etc.) con buoni risultati (qualche danno a parte). Ho iniziato studiando la teoria e proseguo cimentandomi con nuovi cosmetici, troverete qui quelli che mi hanno dato più soddisfazione.
A presto,
Manuela.